Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.

Capelli sani

20.000 contatti in un anno, grazie!

Benvenuti a tutti,

mi chiamo Fabrizio Fantini e mi occupo di divulgazione scientifica e patologie dei capelli da circa 15 anni. Anche se la mia passione sull'argomento iniziò molto prima, circa 30 anni fa, quando, durante il liceo e poi alll'Università, cominciai ad affrontare in prima persona questo problema. Devo dire che allora non esisteva nessun libro sull'argomento nè a livello divulgativo nè scientifico. Non potevo consultare Internet perchè questo strumento così utile non esisteva ancora. (continua)

 

Sono contento e felice di potervi presentare le ultime novità sulla calvizie comune

Questa mia nuova pubblicazione ha l’unico scopo di spiegare in maniera semplice cosa dovrai fare per difendere i tuoi capelli e in poco tempo vederli ricrescere più folti e lucenti.

Ma tutto ciò è possibile? Si è possibile e molto probabile per chi soffre di calvizie comune. In Italia siamo almeno otto milioni di uomini e due milioni di donne. La calvizie femminile ha poco a che fare con l’alopecia androgenetica. Le cause possono essere tante e diverse, vedremo cosa fare e quali strategie adottare in un ampio capitolo a parte.

 

Con "Capelli Sani" potrai acquisire il metodo anticalvizie e assimilare le regole basilari per rendere sani i tuoi capelli in circa

20 minuti

 

PRIMO PASSO

BLOCCARE ORMONE DHT CON SOSTANZE NATURALI O FARMACI,

Ormai nella maggior parte dei casi è possibile contrastare la calvizie comune e ridurre l'azione dell'ormone DHT, il killer dei capelli. Seguendo il metodo anticalvizie,  dopo circa 3 mesi, vedrete ridurre il processo di diradamento, vi spiegherò come. Leggi bene da pag. 14 a pag 19

SECONDO PASSO

CURARE EVENTUALI SEBORREA, DERMATITE SEBORROICA E FORFORA. 

La seborrea e la forfora contribuiscono a peggiorare la calvizie comune e l'infiammazione. Vedremo in questa sezione come sconfiggerle con sostanze antiseborroiche e shampoo specifici. (in più paragrafo sulle strategie per capelli secchi e sfibrati) Guarda le 2 tabelle a pagina 20 e quella pagina 22

TERZO PASSO

SCONFIGGERE LO STRESS CON MEDITAZIONE, ATTIVITA FISICA E SOSTANZE NATURALI ADATTOGENE

Spesso alla calvizie comune è associato il telogen effluvium, una perdita di capelli diffusa in tutta l'area della testa che contribuisce a peggiorare il diradamento. Grazie a una serie di strategie specifiche e in poche settimane potremo bloccare gli effetti negativi dello stress e riequilibrare il delicato metabolismo del follicolo pilifero. vedi a pagina 41 e 52 sostanze antistress

QUARTO PASSO

RIATTIVARE LA FASE DI CRESCITA, AUMENTANDO MICROCIRCOLAZIONE IN MODO NATURALE, UTILIZZO DEL LASER E DELLA TECNICA DEL MASSAGGIO DEL CUOIO CAPELLUTO 

Dopo aver bloccato il processo di diradamento, cerchiamo di invertire la rotta. Già dalle prime settimane o dai primi mesi potrai constatare un miglioramento tangibile della tua capigliatura, dopo tre/sei mesi cominceranno gli effetti benefici  delle tecniche di massaggio, dell'eventuale utilizzo del laser e del programma alimentare specifico. Vedi a pag. 44-46 come fare.Tutto questo non sta avvenendo? Contattami e mandami una mail a fabriziofantini@yahoo.it. Vedremo insieme cosa fare per modificare la strategia 

 

QUINTO PASSO

COME LAVARE I CAPELLI E SEGUIRE I CONSIGLI UTILI PER LA SALUTE DEI CAPELLI-INDIVIDUA I TUOI PUNTI DEBOLI 

Questo capitolo è fondamentale perchè ci permetterà di capire quali sono i fattori che contribuiscono a peggiorare il diradamento, ognuno di noi è sensibile in maniera particolare a uno o più di questi.

C'è un modo molto semplice per capire se stiamo andando verso la strada giusta per riavere capelli sani e sconfiggere il diradamento: la percezione immediata della loro salute. Dopo i primi lavaggi vedremo se sono piu lucenti e in salute o se continueranno a peggiorare. Decideremo cosa fare se le cose non migliorano.

Individua i tuoi punti deboli consultando la tabella a pagina 16

SESTO PASSO

OPZIONE CHIRURGICA, AUTOTRAPIANTO E FUE, SCELTA DEL CHIRURGO, ESPERIENZA DIRETTA IN SALA OPERATORIA 

Se le strategie anticalvizie e il programma alimentare specifico non hanno dato i risultati attesi si può optare per l'autotrapianto. La cosa più importante è la scelta del chirurgo e sapere a cosa si va incontro, per questo motivo ho messo un elenco dei chirurghi più conosciuti dalla comunità scientifica, assistito ad un intero intervento e fatto un capitolo apposito sulla esperienza in sala operatoria. 

Leggi attentamente a pag. 65 cosa bisogna sapere sull'autotrapianto

SETTIMO PASSO

COME EVITARE I VENDITORI DI FALSE PROMESSE (INDAGINE CONDOTTA CON LA FEDERCONSUMATORI) 

Molto spesso mi è capitato di ascoltare direttamente storie di raggiri e truffe sia da i diretti interessati o durante i congressi, tramite racconti di medici e chirurghi della calvizie che mi raccontavano le peripezie dei loro pazienti. In questa indagine ho finto di essere un paziente e sono andato a far visita alla maggior parte dei centri tricologici italiani. Purtroppo le promesse sono tante, i risultati pochi, i soldi da buttare via tanti. Attenzione anche a Internet e a chi consiglia cure senza titolo di studio e preparazione scientifica. Spesso alla fine del sito viene proposto un integratore o rimedi miracolosi, bisogna diffidare. Per questo motivo ho introdotto nel libro un capitolo "chiedi agli esperti" con la scelta dello specialista

Per non farti abbindolare leggi i consigli su "Riassumendo" a pagina 87

OTTAVO PASSO

"CHIEDI AGLI ESPERTI" TROVARE SPECIALISTA DI RIFERIMENTO CONOSCIUTO DALLA COMUNITA SCIENTIFICA 

In molti casi è importante  avere un medico di riferimento che si occupi solo o quasi di patologie dei capelli, sono veramente pochi in Italia ed è per questo che ho messo un elenco degli specialisti del settore. La maggior parte di questi medici è iscritta al Sitri, Società fondata dall'endocrinologo e dermatologo Andrea Marliani. 

Guarda l'elenco dei medici esperti della tua zona, pagina 169

NONO PASSO

MANTENERE SANI I PROPRI CAPELLI GRAZIE A UN METODO SEMPLICE E NATURALE E A UN PROGRAMMA ALIMENTARE SPECIFICO

IL PERCORSO ANTI CALVIZIE SARA' SOTTOLINEATO IN GRASSETTO PASSO PASSO.

Se seguirete il metodo anticalvizie settimanale e il programma alimentare DI QUEST'ULTIMO CAPITOLO, associando le piante medicinali, i massaggi e le tecniche antistress, sconfiggerete la calvizie frenando la sua progressione, ve lo ripeto, è possibile.

Siete pronti a seguire i consigli e i suggerimenti in maniera costante e determinata senza tralasciare nessun particolare? E' stato calcolato che bastano circa 20 minuti per assimilare  i concetti basilari delle strategie anticalvizie di questo manuale. Se volete andare subito al dunque bastano 8 minuti per seguire il metodo anticalvizie dell'ultimo capitolo e assimilare le regole più importanti, non c'è bisogno di leggerlo tutto.

State tranquilli chi ha seguito le indicazioni del mio manuale in maniera corretta prestando attenzione ai punti cardine che ho sottolineato in grassetto, ha avuto grandi risultati e ottenuto soddisfazioni non solo per il miglioramento dei capelli ma anche per la pelle e la salute in generale. Ricordatevi, se riuscirete con costanza e determinazione a sconfiggere la calvizie, arriverete probabilmente ad acquisire una sicurezza che vi permetterà di raggiungere grandi risultati anche nella vostra vita e realizzare almeno in parte i vostri sogni. Ve lo auguro con tutto il cuore!

Guarda a pag.117 il programma giornaliero anticalvizie e segui la dieta settimanale da pagina 131

 SE HAI BISOGNO DI ALTRI CHIARIMENTI SU QUESTA PUBBLICAZIONE CONTATTAMI TRAMITE QUESTO BLOG

 

Capelli sani è disponibile i tutte le librerie

Acquista online capelli sani 10,90 euro

 

 

Segue

Avendo mio padre calvo, i miei due fratelli e i miei nonni paterno e materno calvi, le probabilità di diventare calvo in poco tempo erano pressochè al 99%. Consultai medici, farmacisti, centri tricologici poco seri senza avere alcun risultato tangibile. A un certo punto scelsi la mia strada alternativa cercando di affrontare il problema in tutti i suoi aspetti, Cominciai a studiare in maniera approfondita la pelle, l'anatomia, il ciclo del capello e il suo metabolismo, la fitoterapia e la medicina naturale, le scienze dell'alimentazione e le cure popolari, e successivamente i farmaci. Sperimentai tutto quello che c'era da sperimentare allora a parte le cure dannose e assurde che proponevano alcuni ciarlatani senza scrupoli. La regola era quella sempre valida ancora oggi, diffidare di promesse miracolose e di preventivi costosi e poco chiari. A poco a poco riuscii a ritardare il processo di diradamento fino a bloccarlo e invertendone il suo processo. La calvizie è un processo il più delle volte lungo e graduale e la chiave vincente fu quella di capire quali erano i fattori che contribuivano a peggiorare il diradamento. La dermatite seborroica e la forfora, lo stress, l'utilizzo di shampoo e prodotti non adatti, l'acqua di mare e piscina, l'alimentazione ricca di grassi saturi e cibi ad alto indice glicemico provocavano un distacco prematuro del capello nell'ultima fase del ciclo prima della sua nuova crescita, provocando il fenomeno del follicolo vuoto, vale a dire diradamento prematuro! la così detta fase Chenogen, come ha definito il prof. Rebora dell'Università di Genova. Allora giovane studente dell'Università avevo intuito tutto questo senza poter accedere agli studi che sarebbero stati poi pubblicati in seguito, preservai i miei capelli fino ad invertire il processo di diradamento con la fitoterapia e i farmaci di ultima generazione che uscirono nei decenni seguenti. Dopo gli studi di biologia all'Università di Bologna, comincio la mia seconda attività di divulgazione scientifica. Cercai di mettere nel primo libro, ancora oggi attuale e in vendita nelle librerie, le basi scientifiche delle mie teorie con riferimenti bibliografici rigorosi e inequivocabili, constatando che nel mentre anche altri specialisti del settore stavano arrivando alle mie conclusioni. Anche se il più delle volte erano e sono purtroppo dimenticati e trascurati l'alimentazione e lo stress, due cardini fondamentali per la lotta contro la calvizie. Questo è l'obiettivo del mio ultimo manuale, trovare un metodo semplice e diretto per sconfiggere la calvizie e il diradamento in poco tempo, basandosi su solide basi scientifiche senza trascurare l'alimentazione, lo stress e lo stile di vita

Fabrizio Fantini, laureato in Biologia  e membro della Società italiana di Tricologia, è docente alla libera Università Cattaneo LIUC di Castellanza (Va)